It / En
Indietro

FAImarathon


Domenica 18 ottobre, il Comune di Pesaro aderisce alla FAImarathon, giunta alla quarta edizione in 130 città italiane.

Una giornata tutta dedicata alla scoperta di luoghi spesso inaccessibili al pubblico, a volte poco conosciuti o appena restaurati.

Per questa edizione 2015 l'evento nazionale è curato per la prima volta dai volontari dei Gruppi FAI Giovani e il tema scelto dalla delegazione FAI di Pesaro e Urbino è quello dell'antica Pisaurum, un percorso nel cuore della città tra capanne picene, mura romane, ricche domus e mosaici.

Tra i luoghi da visitare la DOMUS romana di via dell’Abbondanza, con apparati multimediali e visite, a cura di Sistema Museo negli orari di apertura, e due visite guidate alle 12 e alle 16.30 all'interno della passeggiata FAImarathon alla scoperta della città romana con l'archeologa Laura Cerri (prenotazione obbligatoria).

Durante la giornata tutti i partecipanti alla maratona che visitano l'area archeologica, accedono con ingresso libero e avranno in omaggio la Card Pesaro Cult

AREA ARCHEOLOGICA di via dell’Abbondanza

Scoperta nel corso di lavori edili nel 2004 e scavata fino al 2005, è un esempio di abitazione signorile della prima età imperiale romana. L'importanza e la disponibilità economica del proprietario si esprimono sia nella posizione della domus nel tessuto urbano, con l'ingresso principale aperto su una delle strade principali, sia nella ricchezza dell'apparato decorativo. Costruita fra la fine del I secolo a.C. e gli inizi del I secolo d.C., fu restaurata più volte e continuò a essere abitata almeno fino agli inizi del III secolo d.C.

La planimetria e lo schema architettonico appaiono molto regolari. Lo spazio era organizzato intorno all'asse che dall'ingresso passava attraverso l'atrium, posto oltre i limiti di scavo in direzione del Duomo, e arrivava al peristilio, di cui è conservata buona parte della struttura porticata, con basi di colonne disposte lungo i lati interni, a margine delle canaline di raccolta dell'acqua piovana.

Ai lati del peristilio si aprivano le stanze riservate alla vita privata della famiglia, alle quali si accedeva attraverso importanti soglie a mosaico. I mosaici, tutti in bianco e nero, sono ampiamente conservati e costituiscono l'elemento più affascinante della casa, mentre degli affreschi restano in posto solo alcune porzioni alla base di alcuni ambienti, ma numerosi frammenti sono stati rinvenuti negli scavi insieme a stucchi e a rare decorazioni in terracotta.

Al V secolo d.C. si data la costruzione dell'impianto termale documentato dall'ambiente a ipocausto su suspensurae, ricavato scavando una delle stanze originarie della domus, già abbandonata da tempo.

Passeggiata con Laura Cerri
Visite guidate h 12 e 16.30 (gruppi max 25 persone)
prenotazione obbliatoria T 392 1264077

Orario apertura h 10.30-12.30; 15.30-17.30

> Ingresso libero e in omaggio la Card Pesaro Cult a tutti i partecipanti della FAImarathon

Vedi tutti gli appuntamenti della FAImarathon su www.pesarocultura.it

Info

Domenica 18 ottobre
AREA ARCHEOLOGICA Via dell'Abbondanza

STRADOMENICA
h 10.30-12.30, 15.30-17.30 > Ingresso ogni 30 minuti / Ingresso libero con Card Pesaro Cult

FAImarathon
Passeggiata archeologica con Laura Cerri
Visite guidate h 12 e 16.30 (gruppi max 25 persone)
prenotazione obbliatoria T 392 1264077

Per l'intera giornata > ingresso libero e in omaggio la Card Pesaro Cult a tutti i partecipanti della FAImarathon

INFO T +39 0721 387 357
pesaro@sistemamuseo.it

Vedi tutti gli appuntamenti della FAImarathon su www.pesarocultura.it