It / En
Indietro

ANNO ZERO


COMUNICATO STAMPA

Nell'ambito di Rossini in Sorsi, al via sabato 18 aprile un nuovo progetto all'insegna della musica di qualità, con artisti provenienti da tutta Europa per ANNO ZERO il primo Festival di Musica antica a Pesaro.

Pesaro Early Music Festival nasce dall'incontro fortuito e fortunato a Pesaro di diverse esperienze attive nel campo della cosiddetta musica storicamente informata e si sviluppa in seno al REMA, la Rete Europea della Musica Antica patrocinata dalla Commissione Europea.

Dal 18 al 21 aprile, Pesaro è ancora città di musica; quattro giorni per quattro concerti serali (alle 21) nella suggestiva location della Chiesa della Maddalena, dotata di un'acustica ideale. 

A solisti di fama mondiale si affiancheranno giovani artisti che si sono già ampiamente distinti a livello internazionale. Quattro serate che daranno la possibilità al pubblico di ascoltare un ampio repertorio musicale che spazia dal rinascimento sefardita del Mediterraneo alla musica contemporanea suonata su strumenti d'epoca, passando per Bach, ovviamente.

Sabato 18 aprile > L'esordio è affidato alla giovanissima soprano australiana Roberta Lea Diamond accompagnata dal liutista Pedro Alcàcer Doria che svilupperanno un percorso musicale sul repertorio vocale e strumentale italiano, spagnolo ed inglese.

Domenica 19 aprile > Sarà poi la volta di Mauro Valli, acclamato solista internazionale del violoncello che ci illustrerà le somiglianze tra la musica per violoncello solo di Johann Sebastian Bach e quella del bolognese Domenico Gabrielli.

Lunedì 20 aprile > A seguire La Villa Barocca, un gruppo tutto al femminile proveniente da Mosca, con un repertorio che spazierà dalla musica di Arcangelo Corelli a quella contemporanea suonata su strumenti d'epoca.

Martedì 21 aprile > La chiusura del Festival vedrà protagonista Arianna Lanci accompagnata da Sara Mancuso all'arpa e clavicitherium e dal percussionista Marco Muzzati; eseguiranno il repertorio sefardita rinascimentale che si è sviluppato lungo le coste del mediterraneo e con esso le melodie che ancora vengono cantate nel mondo della tradizione popolare.

Pesaro si conferma così un nevralgico punto d'incontro dove la musica trova tutti gli elementi per sfoderare la sua bellezza e un pubblico che ne possa godere.

Un evento organizzato da: Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza, E lucevan le stelle Music, Sistema Museo, Amat

Info