It / En
Indietro

SETTE PASSI SULLA NEVE


COMUNICATO STAMPA

Pesaro è una città di mare dove la neve cade di rado e quando succede si respira aria di festa.

SABATO 13 DICEMBRE

Sette luoghi, sette musicisti, sette sabati: dal 13 dicembre al 24 gennaio, dalle 16.30 alle 19 il centro della città si anima di musica all'aperto riscaldando l'atmosfera invernale!

Ecco Sette passi sulla neve, le nuove coinvolgenti serate organizzate dal Comune di Pesaro Assessorato alla Bellezza Assessorato alla Vivacità.

Seguendo il disegno un fiocco di neve sovrapposto alla pianta urbana si scoprono nuovi luoghi, anche poco battuti, adatti alla musica dove i gli artisti declineranno il Libro della Rivelazione di San Giovanni, il cui numero cardine è il sette come le note.

Ma non sarà un concerto come gli altri: matita e gomma sui leggii, guanti di lana, maglioni e scarpe pesanti, gli interpreti offriranno ai passanti l’intimità dei loro momenti di studio, fatti di ripetizioni anche ossessive, di esercizi tecnici, conferme e ripensamenti. Sarà svelato così un dietro le quinte che a pochissimi è dato conoscere.

Gli artisti si alterneranno spostandosi da un luogo all’altro, in un continuo cambio di scena. Alle 19 per il finale si riuniranno tutti insieme in piazza Olivieri, dove si affaccia la sede del Conservatorio Rossini.

Un cenno al titolo, non casuale, che rimanda ad un preludio di Claude Debussy, scritto tra il 1909 e il 1910 e che rappresenta uno dei punti fermi dell'impressionismo musicale. Ma c'è spazio per tutti i generi: il repertorio classico ma anche il jazz o i Beatles eseguiti da una viola da gamba e due contrabbassi. 

SABATO 20 DICEMBRE

Saranno i solisti del Salvadei Brass Ensemble a suonare per le strade di Pesaro. Berardo Piccioni al basso tuba, Sergio Capoferri al corno il percussionista Maurizio Celani, Cristiano Sanguedolce al trombone e le trombe di Giulio Spinozzi, Andrea Olori e Yuri Valenti si esibiranno in sette luoghi del centro storico: Via Tebaldi angolo via G. Bruno / Via Branca  / Via Curiel / Via Contramine  / Via Castelfidardo / Corso XI Settembre / Via Sabatini angolo via Zongo; e poi gran finale in piazzale Olivieri.

In collaborazione con Consorzio Marche Spettacolo che vede tra i suoi associati anche il Salvadei Brass. Composto da musicisti marchigiani, il Salvadei Brass si è costituito con lo scopo di proporre le più belle pagine musicali in arrangiamenti e trascrizioni per ottoni e percussioni. Presenza stabile da un ventennio alle stagioni liriche estive dello Sferisterio, ha partecipato come complesso di palcoscenico alle produzioni più importanti del Macerata Opera Festival.
Numerose le tournèe e le esibizioni in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia, Germania, Ucraina, Repubblica Ceca, Brasile, Francia, Malta, Città del Vaticano. Link www.salvadei.com

Il docufilm di Lorenzo Franzi che ha documentato i momenti salienti della prima giornata di Sette passi sulla neve è disponibile al segente link vimeo

SABATO 27 DICEMBRE

Protagonista del concerto di sabato 27 dicembre, la band Rangzen. Alcuni membri hanno militato nel gruppo sin dagli esordi (Giancarlo Del Vecchio e Gogo Bertozzi) altri come Enrico Giannini, sono subentrati più recentemente. Si tratterà dunque di una felice “reunion” di grandi amici in chiave unplugged con una particolare attenzione alla WEST COAST che si avvarrà anche del supporto del batterista e polistrumentista Riccardo Marongiu.

SABATO 3 GENNAIO

Il primo appuntamento 2015 di Sette passi sulla neve. Vieni in centro e lasciati trasportare dalla musica di Daniele Mancini e i suoi Rossini Street Friends.

SABATO 10 GENNAIO

Arrivano i Pisaurum Brass, il nuovo complesso di strumenti a fiato che nasce grazie a Sette passi sulla neve a Pesaro.

La nascita di un nuovo ensemble è sempre un momento di festa ed è  un motivo in più per raggiungere i singoli musicisti nelle loro postazioni in centro storico dalle 16.30 e seguirli fino alla esibizione delle 19.15, con il gruppo riunito in Piazzale Olivieri per il gran finale.

I Pisaurum Brass sono:
Francesco Marconi, Riccardo Sabatini, Gianluca De Felice: tromba
Artem Kozlow, Giampaolo Baldelli: corno
Mirco Delli Compagni: trombone
Arcangelo Fiorello: tuba

SABATO 17 GENNAIO

Appuntamento con Frida Neri and Friendsla cantante Michela Di Ciocco (alias Frida Neri), accompagnata da sei musicisti che suonano regolarmente con lei; come di consueto dalle 16.30 i singoli artisti si esibiranno in sette luoghi del centro storico per poi riunirsi in via Morselli e chiudere con il gran ensemble finale alle 19.15.

Frida Neri and Friends sono
Voce Frida Neri 
Chitarra 7 corde Antonio Nasone
Percussioni Federico Lapa
Flauti Fabio Mina
Contrabbasso Marco Tarantelli
Violino Ilaria Mignoni
Viola Michele Vagnini

SABATO 24 GENNAIO

Ultimo appuntamento con Riciclato Circo Musicale, una band Italiana davvero originale che utilizza materiali di recupero e oggetti d'uso per costruire strumenti di ogni tipo; come di consueto dalle 16.30 i singoli artisti si esibiranno in sette luoghi del centro storico per poi riunirsi e chiudere con il gran ensemble finale alle 19.15 in via Branca - Mercato delle Erbe.

Riciclato Circo Musicale è una band Italiana formatasi nel 2006. Quattro musicisti provenienti da generi ed esperienze artistiche completamente differenti, ma con una caratteristica in comune: la passione per la ricerca e la continua sperimentazione sonora.
I “RCM” utilizzano materiali di recupero ed oggetti di uso per costruire strumenti di ogni tipo, dai più classici e contemporanei, come la Chiteja, il Bassolardo, la Buzzeria, ai più tradizionali-etnici, come il Battifon o il Barattolao, fino ad arrivare alla creazione, invenzione di nuovi strumenti come la Medusa e il Casalingatore.
Da alcuni anni i “RCM” stanno esplorando il mondo dei nuovi rifiuti tecnologici e del loro riutilizzo attraverso la musica, questa deformazione professionale votata alla ricerca ha spinto il gruppo ha creare un nuovo genere musicale, appunto l’Elettrodomestica.
Un bosco inesplorato di suoni incredibili, prodotti usando rifiuti e materiali di scarto elettronici come vecchie radio o elettrodomestici vari. Questi rifiuti contemporanei hanno generato una nuova famiglia di strumenti, quindi un nuovo stile di musica fatto di composizioni e brani originali che mescolano timbri inaspettati allo stile world/pop dei Riciclato Circo Musicale.
Il Casalingatore (un sintetizzatore analogico fatto di casalinghi, elettrodomestici e giochi elettronici per bambini), il Radiomin (un complesso di radio am/fm che suona come un Theremin), il Vignarolophon (un asciugacapelli che suona come un flauto) e decine di altri strumenti musicali incredibili, tutti costruiti trasformando materiali di scarto, compongono lo strumentario dei Riciclato Circo Musicale che vi sorprenderà ad ogni ascolto.

Vieni in centro e lasciati trasportare dalla musica!

Sette passi sulla neve è un progetto di E lucevan le stelle Music. In collaborazione con Sistema Museo, Cantar Lontano Festival, Amat, Teatro Skené, Sotto le stelle.

Info

Dal 13 dicembre 2014 al 24 gennaio 2015
Pesaro città > tutti i sabati h 17

Info T 0721 387541
pesaro@sistemamuseo.it